Posted in Press

IL BELLO DI RESTAURARE

Roma. Il crowdfunding può diventare “e-commerce di mecenatismo culturale” quando a promuoverlo per il restauro di opere d’arte, sono un sito e un team di imprenditori, comunicatori, restauratori ed esperti di diritto dell’arte e dei beni culturali. Su www.thisispart.co, la società pArt, fondata da Maddalena Salerno e Lelio Orsini mette a disposizione un gruppo di professionisti con cui garantire, in maniera trasparente e documentata, il percorso completo dall’ideazione alla realizzazione del restauro. L’opera (di arte antica, moderna, contemporanea ma anche fotografia o addirittura street art) è scelta dal potenziale piccolo (o grande) finanziatore sulla base di una lista.

A restauro compiuto il finanziatore è premiato con un multiplo di un’artista contemporaneo, selezionato dalla curatrice Ilaria Gianni. L’equipe coinvolta permette tra l’altro di facilitare un processo altrimenti estremamente complesso per via della burocrazia, come l’iter autorizzativo relativo. Preziosa può essere anche la guida alla deducibilità fiscale, ove possibile, dell’erogazione liberale o della sponsorizzazione di restauro di opere d’arte. Le imprese per esempio possono beneficiare degli sgravi fiscali dell’Art Bonus previsti per i beni pubblici, ma non tutti lo sanno. Un aiuto viene anche dalla tecnologia: quando consentito dalla proprietà, accanto alle opere appare un QR Code che sarà la possibilità di finanziare, anche una piccola parte, l’intervento direttamente dal proprio cellulare mentre si fruisce dell’opera in in luogo espositivo o all’aperto.

GUGLIELMO GIGLIOTTI
IL GIORNALE DELL’ARTE DICEMBRE 2019

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart
Translate »

SGRAVI FISCALI

Sei un'azienda e vuoi investire nella cultura?

Contattaci e prendi un appuntamento!

TASTE FOOD, SAVE ART: A PRANZO DA UN GRANDE CHEF PER RESTAURARE UN'OPERA D'ARTEScopri di più
+