Posted in Notizie dal mondo

UFFIZI DIFFUSI

Una novità bussa alle porte dello storico museo degli Uffizi di Firenze

Ovvero la proposta avanzata dal direttore del museo Eike Schmidt, quella degli Uffizi Diffusi,  che darà la possibilità al pubblico di conoscere anche quelle opere conservate nei depositi e  l’occasione per il territorio toscano di  riqualificare e  recuperare anche luoghi dismessi e destinarli a contenere i capolavori.

Il progetto coinvolgerà circa tra le 60 e le 100 sedi, e dovrebbe partire a breve,  un occasione per far conoscere anche quelle numerose opere conservate nei depositi e mai viste finora. Inoltre l’iniziativa sarà una buona occasione per rivalutare e rimettere in funzione luoghi abbandonati o dismessi, una riqualificazione territoriale veramente importante per il territorio toscano.

E’ di pochi giorni la notizia: gli Uffizi Diffusi partono dall’isola d’Elba con una mostra su Napoleone

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart
Translate »

SGRAVI FISCALI

Sei un'azienda e vuoi investire nella cultura?

Contattaci e prendi un appuntamento!

TASTE FOOD, SAVE ART: A PRANZO DA UN GRANDE CHEF PER RESTAURARE UN'OPERA D'ARTEScopri di più
+